Treccia di lievito senza glutine, perfetta per la colazione di Pasqua

Glutenfreier Hefezopf Rezept: perfekt zum Kaffee

Treccia di lievito senza glutine, perfetta per la colazione di Pasqua

| senza glutine

NOTA: cottura senza glutine con farina di manioca Ruut

Ingredienti: per 1 treccia di lievito grande

  • 340 g Farina di manioca Ruut (per saperne di più)
  • 130 g di farina di riso leggera
  • 50 g di fecola di patate
  • 50 g di farina di mandorle
  • 3 cucchiai (23 g) di farina di arrowroot
  • 10 g di buccia di psillio in polvere
  • 2 cucchiai (5 g) di gomma xantana
  • 350 ml di latte
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 42 g di lievito fresco (1 cubetto)
  • 100 g di zucchero
  • 80 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di sale
  • 2 uova, taglia M, a temperatura ambiente!

Inoltre:

  • 1 tuorlo d'uovo
  • 2 cucchiai di panna
  • Zucchero

Suggerimento :) Utilizzare la bilancia da cucina solo per le nostre ricette o per pesare la farina.

PREPARAZIONE

  1. Scaldare 300 ml di latte a circa 32 gradi (non troppo caldo!), metterlo in una terrina, sbriciolarvi il lievito e aggiungere 1 cucchiaio di zucchero e un pizzico di sale. Coprire il lievito e lasciarlo lievitare in un luogo caldo per circa 15 minuti. Dovrebbero formarsi delle bolle.
  2. Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungere i restanti 50 ml di latte e l'aceto di sidro di mele. In questo modo il burro si raffredda un po' e non è troppo caldo per il lievito. In una ciotola a parte, mescolare le farine, l'amido di arrowroot, la polvere di buccia di psillio e la gomma di xantano.
  3. Quando il lievito bolle bene, aggiungere la miscela di farina, lo zucchero rimanente, il sale, le uova e il burro con l'aceto di sidro di mele e impastare bene il tutto. Il modo migliore per farlo è con un robot da cucina, ma in alternativa si può usare anche un mixer a mano. L'impasto sarà comunque appiccicoso e umido.
  4. Coprite l'impasto e lasciatelo lievitare in un luogo caldo, preferibilmente avvolto in una coperta, per almeno 1 ora. Il volume dovrebbe essere aumentato in modo significativo. A seconda della temperatura dell'ambiente, possono essere necessarie da 1 a 2 ore.

  1. Mettere l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e dividerlo in 3 parti uguali. Formare con ogni parte un rotolo lungo circa 25-30 cm.
  2. Ora arriva la parte in cui è necessaria un po' di destrezza, perché l'impasto senza glutine è noto per la sua scarsa elasticità, ma è proprio quello che ci serve qui. Quindi ora, quando si intreccia la treccia, bisogna fare molta attenzione e premere bene la pasta nei punti rotti o strappati. Dopo la cottura non è più un problema, tutto si tiene bene insieme.
  3. Quindi, intrecciare i tre rotoli in una treccia e ripiegare l'inizio e la fine in modo che la treccia non si disfi di nuovo.
  4. Ora lasciate lievitare di nuovo la treccia senza copertura in un luogo caldo e privo di correnti d'aria per almeno 30 minuti. Potete anche preriscaldare il forno a 50°C, spegnerlo e lasciare lievitare la treccia.
  5. Prima di infornare la treccia, mescolate il tuorlo d'uovo con la panna, spennellatela con essa e cospargetela con un po' di zucchero grandine.
  6. Cuocere la treccia in forno preriscaldato a 175°C, con calore superiore e inferiore, per 30-35 minuti.
  7. Posizionarla con cura su una griglia di raffreddamento per farla raffreddare. Lasciare raffreddare per almeno 1 ora prima di tagliare.

Scoprite la farina di manioca Ruut, la migliore alternativa al grano!

CLICCA QUI

Acquista oggi la farina di manioca Ruut

CLICCA QUI


Torna al blog
5 commenti

Hallo Layna,
ich denke, dass es kein Problem sein sollte, wenn du die Milch durch pflanzliche Milch ersetzt. Wir haben es selber nicht ausprobiert und eventuell wird der Geschmack etwas anderes werden, aber ansonsten denke ich, sollte es klappen.
Schöne Grüße, Johanna von das Ruut-Team

RUUT

Hallo Stefanie, leider nein. Denn das Xanthan Gum bringt Elastizität und Halt in den Teig und das Flohsamenmehl Feuchtigkeit, so dass der Zopf nicht austrocknet. Natürlich bringt das Flohsamenmehl auch Elastizität mit sich, doch es hat eine andere Zusammensetzung wie Xanthan Gum und reagiert deshalb auch etwas anders. Unserer Erfahrung nach bekommst du das Beste Ergebnis, wenn du beides verwendest.
Schöne Grüß, Johanna von das Ruut-Team

RUUT

Kann man auf das Xanthan Gum verzichten, wenn man das neue Flohsamenmehl verwendet?
Danke

Stefanie

Hi,
funktioniert das auch mit pflanzlicher Milch?
Mit freundlichen Grüßen
Layna

Layna

Liebes Ruut Team, gibt es das Rezept für den Hefezopf auch als Glutefreie Vegane version. Ruut bietet mir endlich das glutenfreie, jetzt müsste ich nur noch wissen wie ich Milch (Mandelmich?), Butter und Eier ersetzen kann. Danke für Eure Nachricht – freue mich jetzt schon aufs Backen.

Daphna
Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.

Was dir auch gefallen könnte